KINESIO TAPING moda o reale aiuto nell’iter riabilitativo?

KINESIO TAPING moda o reale aiuto nell’iter riabilitativo?

Il metodo Kinesio Taping (KT) è stato messo a punto nel 1973 dal Dr Kenzo Kase, un chiropratico Giapponese, che lo ha utilizzato per la prima volta sulle pallavoliste della sua nazionale alle Olimpiadi di Seoul nel 1988 presentandolo così al resto del mondo.

Il Kinesio Taping è una terapia che si basa sul processo di guarigione naturale del corpo attraverso l’attivazione di sistemi circolatori e neurologici, permettendo quindi di enfatizzare gli effetti del trattamento riabilitativo e di conservarli efficacemente tra una seduta e l’altra.
Tutto cio` è possibile grazie alla capacità del Kinesio Tape di riprodurre le caratteristiche dell’epidermide, lo strato più superficiale della cute, sia nella sua elasticità sia nel suo spessore e peso, evitando quindi che i pazienti ne percepiscano la presenza.

 

 

Il tape è costituito al 100% da cotone e da fibre di polimero elastiche che, trattate con un rivestimento resistente all’acqua, consentono un’asciugatura veloce facendo evaporare il sudore; la colla di cui è dotato è esclusivamente acrilico per cui l’assenza di lattice riduce al minimo qualsiasi tipo di allergia cutanea.

L’applicazione del tape avviene su pelle asciutta e pulita e l’adesione è garantita dalla colla adesiva che si attiva con lo sfregamento, inoltre la sua elasticità, permessa esclusivamente lungo l’asse longitudinale, gli garantisce un’efficacia dai 3 ai 5 giorni prima che la qualità del polimero elastico diminuisca.

Le funzioni principali su cui agisce il Kinesio Tape (KT) sono quattro:

  1. Normalizzare le funzioni muscolari.
  2. Migliorare il flusso linfatico e sanguigno.
  3. Ridurre il dolore.
  4. Correggere il mal allineamento articolare migliorando anche la propriocezione.

 

 

 

 

Il KT agisce tramite il sollevamento della pelle: la sua colla crea un modello di onda simile a quella delle impronte digitali favorendo così il sollevamento della cute e la sua trasudazione.

Quando il corpo si muove, il KT funziona come una pompa stimolando continuamente la circolazione oltre ad ottenere un’atte

nuazione dell’irritazione dei recettori del dolore della cute.

Le applicazioni possono aiutare a ridurre l’infiammazione, la fatica e il dolore muscolare, aumentare l’articolarità e correggere

 la postura riducendo la possibilità di infortunarsi grazie anche al miglioramento della propriocezione.

In conclusione il Kinesio Taping Method è una terapia appropriata ad ogni fase del trattamento, (acuta, sub-acuta, riabilitativa e cronica) ma anche a scopo preventivo o combinata a terapie fisiche o trattamenti manuali.

Presso il nostro centro fisioterapico troverete terapisti certificati per l’applicazione del Kinesio Tape che vi seguiranno nel vostro iter riabilitativo proponendovi la corretta applicazione in base alla sintomatologia e velocizzandone il recupero funzionale.

 

 

 

 

di Ft. Luca Stancanelli